Farfalla o Libellula?

Farfalla e Libellula

Farfalla e libellula_ [copyright Mt. Eden Floral Company]

Come potete osservare dalla copertina del nostro blog, che riporta la figura di un uomo e di una donna ancora nello stadio di due manichini in trasformazione, [e come non potreste, la copertina è gigantesca] il nostro simbolo è una T che rappresenta i nostri cognomi e sorregge due bellissimi insetti: la farfalla e la libellula, che rappresentano anche la nostra individualità, il nostro modo di pensare e di porci verso la vita. Ognuno, in fondo, ha un proprio animale come spirito guida e chiunque scegliate di essere, ricordate, noi siamo sempre in continuo mutamento. Sarebbe bello sapere da voi a quale dei due animali vi sentite più vicini in questo momento e in quale direzione state andando.

LA FARFALLA

“La farfalla non conta i mesi ma gli attimi, 
fa che la tua vita danzi sui bordi del Tempo come rugiada sulla punta di una foglia!” [ Rabindranath Tagore ].

La farfalla, legata all’aria, è un animale simbolico per eccellenza sin dall’albore dei tempi e rappresenta l’incontro tra il mondo visibile, quello fuori di noi e il mondo invisibile, quello che si trova dentro di noi e che inneggia alla nostra trasformazione da larva a farfalla, senza interventi esterni. Per questo la farfalla, simbolo anche di leggerezza, compie una missione simbolica importante: affrontare le diverse fasi di crescita, durante le quali l’anima esce dal corpo e impara a volare leggera, portando sulle sue ali il colore dell’arcobaleno. Da larva la farfalla si trasforma in una bellissima creatura dalle leggere ali variopinte per suggerirci una misteriosa, delicata ed incontaminata idea di bellezza. La farfalla così dalla materia si fa leggera e vola via, per divenire il punto di incontro tra la terra, i beni materiali e l’eternità, attraverso il mutamento e la sua metamorfosi. La farfalla sta  tra l’effimero e ciò che dura in eterno se lo vogliamo, perciò è anche simbolo dell’anima.

Essa ci insegna che ogni metamorfosi, sia pure la peggiore, possiede un suo ordine. Simbolo della speranza, in Giappone è la donna giovane, in Cina rappresenta il giovane innmorato che va in cerca del fiore, in Messico è collegata al sole e in lingua atzeca rappresenta la dea Itzpapalot, lo spirito notturno delle stelle splendenti, ma le farfalle volteggiavano anche attorno alla bandiera di Giovanna d’Arco illuminandola con la loro luce. La farfalla in natura vive per amare e concepire e per questo è sempre avvolta in bellissimi colori.

LA LIBELLULA

Una leggenda narra che la libellula fu una volta un drago molto saggio, che volando portava di notte la luce grazie al suo respiro di fuoco. Il suo magico respiro creò l’arte della magia e l’illusione della forma cangiante. Poi il drago finì prigioniero della sua forma illusoria per imbrogliare il coyote, rimanendo prigioniero nel corpo della libellula: [Fonte: David Carson].

La libellula, animale del vento, dell’acqua e della terra, viene associata alla creatività ed è simbolo spirituale di chi affronta cambiamenti importanti e la vita con naturalezza e spontaneità. Considerata una messaggera di forze positive, porta la bellezza nel suo spirito, la consapevolezza e la libertà. Ammirata per la sua grazia, la sua delicatezza simboleggia l’illusione e il cambiamento. Il suo nome deriva dal latino “libellus”, diminutivo di liber, poiché le ali combaciano come i fogli di un libro (e nei libri è racchiusa la sapienza). Le sue ali cangianti ricordano tempi e mondi magici, rendendoci coscienti del fatto che la realtà di questo mondo è solo un’apparenza e illusione. Facendosi strada attraverso il peso dell’acqua e nella luce del sole, riflette sui dubbi riguardanti il nostro senso di identità per affermare positivamente la propria personalità. Veniamo ora agli Indiani d’America, la cui tradizione è legata a nove animali ( che li accompagnano nel loro cammino e dai quali ottengono le loro capacità naturali e il loro talento ) per i quali l’apparizione della libellula è simbolo della rivelazione di una verità nascosta.  Per loro esistono due piani astrali, il campo eterico e quello fisico, che si incrociano come le ali della libellula, che governa le energie elementali.

Nell’arte giapponese è associata al successo nelle arti marziali ( i samurai utilizzavano spesso la sua figura come decorazione per elmi ed armature) e per questo è legata alla  chiarezza mentale, al controllo, alla forza e al coraggio.In Cina simboleggia prosperità, fortuna e armonia e secondo la cultura dei Nativi Americani sarebbe l’anima dei morti e significa trasformazione.In Svezia invece, le libellule riconoscono le anime cattive e possono cucire in un battibaleno gli occhi, la bocca e le orecchie di chi mente. Nessun altro uccello può contare sulla manovrabilità della libellula, che sa cambiare rapidamente direzione quando è necessario, per cui è libera di andare dove vuole e soprattutto sa ciò che vuole e per questo è associata alla spiritualità e agli esseri “illuminati”.

Per quanto mi riguarda la libellula è il mio animale preferito, stay tuned 😉 Liv.

Una risposta a “Farfalla o Libellula?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...